PROTOCOLLO PESCA NEI PORTI IN PUGLIA

Anche la Regione Puglia ha avviato l'iter per la definizione del protocollo per la pesca sportiva e ricreativa nei porti.

Lunedì 14, presso la sede della Regione Puglia a Bari, si e svolto il primo incontro per trovare un percorso condiviso,   raggiungere, in tempi rapidi, la firma del documento e procedere con i tavoli tecnici per una verifica puntuale delle aree dove sia possibile svolgere la pesca ricreativa e la pesca sportiva agonistica. Il tavolo e stato presieduto  dall'ingegnere Barbara Valenzano, direttore del dipartimento mobilità e qualità urbana ecologia e paesaggio,  e dall'ingegnere Piero Calabrese  responsabile dello stesso dipartimento; hanno partecipato alla riunione Stefano Sarti in rappresentanza della FIPSAS e, nell'occasione con delega di rappresentare la FIOPS, il comando della Capitaneria di Porto di Bari Capitano  Francesco Bergaso, in rappresentanza dell'Autorità del Sistema portuale il dottor Antonio Bisanti. Erano presenti anche Domenico Ruggero presidente della sezione Fipsas di Bari e Sergio Schiavone, relazioni istituzionali della Fipsas.

Al termine dell'incontro tutti i presenti hanno convenuto di procedere  velocemente alla stesura del protocollo e avviare in tempi rapidi i tavoli tecnici.

In questo modo la Regione Puglia si accoda a Liguria, Toscana e Lazio per  trovare spazi alla pesca ricreativa e sportiva nei porti.

#Fiops #Fipsas #Avantiinsieme #pescaneiporti