FIOPS INCONTRA FERRARESI E GALLINELLA PER PARALARE DI BRACCONAGGIO

Fiops raggiunge un altro importante traguardo nella lotta al bracconaggio. Con l'incontro avvenuto a Roma tra il direttore Francesco Ruscelli, il sottosegretario alla giustizia Vittorio Ferraresi e l'onorevole Filippo Gallinella ha posto le basi per un dialogo strutturato e la capacità di combattere gli atti di bracconaggio affinché siano perseguibili dalla legge.

L'impegno preso dalle Istituzioni parlamentari italiane è risultato significativo e rappresenta un passo in avanti per liberare il mondo della pesca professionale e sportiva da chi abusa sistematicamente del patrimonio ittico in varie parti della nostra penisola.

Le istituzioni si sono prese la responsabilità di affrontare, a partire da gennaio, la problematica del bracconaggio in uno specifico disegno di legge. 
Alla FIOPS - Federazione Italiana Operatori Pesca Sportiva è stato richiesto di portare il proprio contributo nella scrittura del testo. Per questo, la nostra associazione formulerà la sua proposta ma ha già avanzato la richiesta di una riqualificazione giuridica del reato di bracconaggio ittico per trasformarlo da contravvenzione a delitto facendogli così acquisire una maggiore efficacia deterrente e punitiva.