DE MICHELI PROPORRA' L'ESTENSIONE DELLA PESCA NEI PORTI A TUTTE LE REGIONI

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE DE MICHELI PROPORRÀ L’ESTENSIONE DEL PERCORSO PER LA REGOLAMENTAZIONE DELLA PESCA SPORTIVA NEI PORTI FATTO IN TOSCANA E LAZIO A TUTTE LE REGIONI ITALIANE 

Come preannunciato la scorsa settimana ieri il ministro delle infrastrutture Paola De Micheli, durante un incontro a Livorno con il direttore della FIOPS - Federazione Italiana Operatori Pesca Sportiva e collaboratore Fipsas Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee Nuoto Pinnato Francesco Ruscelli si è impegnata a proporre l’estensione del percorso sulla regolamentazione della pesca sportiva e ricreativa nei porti fatto in Toscana, Lazio ed avviato anche in Liguria a TUTTE le regioni italiane.
In sintesi firma del protocollo d’intesa tra Regione, Autorità di sistema portuale, Direzione marittima regionale capitaneria di porto e associazioni dei pescatori, poi istituzione del tavolo di lavoro per individuare luoghi e modalità di esercizio della pesca nei porti oggetti del protocollo ed infine emanazione dee ordinanze di chiusura del percorso.
Prossimo passaggio, come ci anticipa l’onorevole Andrea Romano componente della commissione infrastrutture della Camera dei Deputati, sarà individuare, nelle prossime settimane, con il ministero lo strumento normativo più adeguato per realizzare questo obbiettivo.
Con l’onorevole Andrea Romano è stato affrontato anche il tema della necessità di una nuova legge per regolamentare la pesca sportiva e ricreativa in mare.
#Fiops #Avantiinsieme