COMUNICAZIONE IN MERITO AL NUOVO DPCM DEL 03 DICEMBRE 2020

IN TOSCANA (ZONA ARANCIONE) NUOVA ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE CHE CONSENTE LA PESCA SPORTIVA NEL CONFINE PROVINCIALE


Dopo una lettura comparata tra il nuovo DPCM del 3 dicembre e il precedente DPCM del 3 novembre emerge la stessa suddivisione delle regioni in zone classificate in giallo, arancio e rosso in base alla gravità della situazione sanitaria e al rischio di contagio.


Analoghe sono anche le disposizioni in materia di esercizio dell’attività sportiva e di spostamenti ad eccezione di una disciplina speciale prevista per il 25, 26 dicembre 2020 e 1 gennaio 2021, giorni nei quali non sarà consentito uscire dal comune di residenza in tutte le zone, comprese le gialle.


Inoltre dal 21 dicembre al 6 gennaio sarà vietato uscire dalla propria regione anche se gialla.


In entrambi i casi le limitazioni non si applicano se lo spostamento è motivato da ragioni di lavoro, salute e stato di necessità.


Conseguentemente rimane invariata anche la disciplina in relazione all’esercizio della pesca sportiva nelle zone gialle, arancio e rosse per la quale rimandiamo alle precedenti comunicazioni.


In Toscana (ZONA ARANCIONE) è consentito l’esercizio della pesca sportiva oltre il confine comunale all’interno della propria provincia in base alla nuova ordinanza del Presidente della Regione.

Non appena avremo notizia di altre ordinanze regionali (ZONE ARANCIONI O ROSSE) in merito provvederemo a comunicarle.