PROTOCOLLO D’INTESA SULLA PESCA SPORTIVA E RICREATIVA NEI PORTI TOSCANI

Si è tenuto stamani presso la presidenza della Regione Toscana a Firenze un importantissimo incontro sul tema dell’apertura della pesca sportiva e ricreativa nei porti della regione.

Il direttore della FIOPS - Federazione Italiana Operatori Pesca SportivaFrancesco Ruscelli ha, infatti, incontrato l’assessore alle infrastrutture della Regione Toscana Vincenzo Ceccarelli, il contrammiraglio della capitaneria di porto Giuseppe Tarzia, l’ingegner Fabrizio Morelli responsabile dell’autorità portuale regionale e Massimo Provinciali segretario autorità portuale di Livorno e Piombino.
Da oggi inizia un lavoro congiunto, coordinato dalla regione Toscana, per arrivare alla sottoscrizione di un protocollo d’intesa e attuativo tra i soggetti competenti e le associazioni dei pescatori che consenta di regolamentare la pratica della pesca sportiva e ricreativa nelle aree portuali di Livorno e Piombino e negli altri porti della Regione.
Nelle prossime settimane saranno effettuati anche sopralluoghi congiunti nei porti toscani per riuscire ad individuare aree dedicate che possano conciliare necessità in materia di sicurezza con le esigenze della pesca sportiva e ricreativa.
Forse siamo davvero sulla strada giusta!